ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ' active_time = 1516792832, active_ip = '54.82.57.154', acti' at line 2
---
REPLACE INTO it_active SET active_id = , active_time = 1516792832, active_ip = '54.82.57.154', active_user_agent = 'CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)', active_session = 'gb2khptfs5d0g1uagbtma3de05'
---
ERROR: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3
---
SELECT * FROM it_comments, it_users WHERE user_id = comment_author_id AND comment_topic = 185920 AND comment_type = 'articles' AND (comment_state = 1 OR comment_author_id = ) ORDER BY comment_date ASC
---
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') ORDER BY comment_date ASC' at line 3 Come aprire una società in Uk


Article marketing » Economia-e-lavoro » Aziende » Come aprire una società in Uk



Come aprire una società in Uk


Preleva il codice html | PDF | Stampa
scritto da: merellir - Visite: 0 - Numero di parole: 546 - Data: 8 Jan 2018 - Ora: 10:34 AM 0 commenti




Bastano poco più di tre ore ed a Londra è possibile aprire una nuova società on-shore, specialmente per chi si occupa di new-marketing.

Vediamo come e con quali possibilità e accorgimenti.

Tre ore per entrare nel mondo degli imprenditori

Sembra paradossale eppure è così: la semplicità di apertura di una nuova impresa a Londra richiede poco più di tre ore ed un rapido iter burocratico d'esecuzione.

Londra è intesa come capitale di un Regno snello e plausibile nella volontà di 'fare impresa' oggi, una lezione che dovrebbero imparare anche coloro che governano la 'cosa pubblica', in particolar modo burocratica e fiscale, del sistema Italia, un elefante attualmente non in grado di competere con le opportunità 2.0 dell'aprire una società on shore in UK.

Quindi on shore, cioè presenti sul territorio, un requisito fondamentale a poco più di un'ora d'aereo dai comuni aeroporti italiani: le rotte 'low cost' dei voli verso e dal Regno Unito consentono a chiunque di poter gestire anche in un'unica giornata (sembra assurdo ma è confutabile), l'apertura di una società in terra di Sua Maestà la Regina d'Inghilterra.

Alcune agevolazioni previste nel Regno Unito

In questo clima di propensione al pellegrinaggio aziendale, cioè alla costituzione di nuove imprese su territori in cui l'iter burocratico non sia un complesso elefante kafkiano, il Regno Unito non consente solo estrema velocità di apertura nella volontà di aprire una società on shore in UK, ma anche alcune fondamentali agevolazioni.

tra queste non è necessaria la registrazione alla Data Protection Agency, non occorre dichiarare l'IVA sino al raggiungimento della soglia fiscale limite di 77,000 sterline di reddito (una soglia estremamente favorevole soprattutto per chi si occupa di E-commerce e tele-marketing, così come di editoria online e tanti altri campi d'azione imprenditoriale).

Inoltre la registrazione dell'impresa non prevede l'utilizzo di un notaio come tramite ma basta solamente una corretta compilazione dei moduli online facilmente reperibili sui siti governativi o sui forum dedicati alla new-economy.

Inoltre, unito alla gestione della contabilità davvero minimale e poco labirintica, per i primi 21 mesi non è richiesto il pagamento di alcuna tassa sull'impresa e sui profitti, una vera e ghiotta opportunità.

Aprire un'impresa in Inghilterra

Sono palesi quindi le opportunità concesse a chi volesse aprire una società on shore in UK: sono altrettanto semplici le modalità d'apertura?

Assolutamente sì, per chi conosce un minimo di legislatura internazionale rivolta alla modulistica, o per chi possedesse un alto livello di conoscenza scritta e parlata della lingua inglese.

In caso contrario, sia online che direttamente sul posto, decine di agenzie si offrono come intermediari e consulenti d'apertura, con costi davvero irrisori, considerando le opportunità concesse in seguito dall'apertura dell'azienda, profonde conoscitrici delle norme e delle compilazioni corrette dei documenti.

In quei casi, in sole tre ore, dimostrabili, aprire una società on shore in UK è davvero fattibile.

 

 

 



Note biografiche dell'autore



Pubblica e condividi questo articolo

Per pubblicare questo articolo sul tuo sito o blog clicca qui per prelevare il codicie HTML
Ricorda: il corpo dell'articolo, il titolo, Note biografiche dell'autore e i link non possono essere né cambiati né rimossi. Per pubblicare questo articolo devi aver letto ed accettato i termini del servizio.


Rating: Nessun voto espresso
Per votare effettua il login

Commenti

Nessun commento.

Invia un commento

Per inviare un commento devi prima effettuare il login.










Autori top

Social Bookmark
Bookmark to: Mr. Wong Bookmark to: Webnews Bookmark to: Icio Bookmark to: Oneview Bookmark to: Linkarena Bookmark to: Favoriten Bookmark to: Seekxl Bookmark to: Kledy.de Bookmark to: Social Bookmarking Tool Bookmark to: BoniTrust Bookmark to: Power Oldie Bookmark to: Bookmarks.cc Bookmark to: Favit Bookmark to: Bookmarks.at Bookmark to: Shop-Bookmarks Bookmark to: Seoigg Bookmark to: Newsider Bookmark to: Linksilo Bookmark to: Readster Bookmark to: Folkd Bookmark to: Yigg Bookmark to: Digg Bookmark to: Del.icio.us Bookmark to: Facebook Bookmark to: Reddit Bookmark to: Jumptags Bookmark to: Simpy Bookmark to: StumbleUpon Bookmark to: Slashdot Bookmark to: Propeller Bookmark to: Furl Bookmark to: Yahoo Bookmark to: Spurl Bookmark to: Google Bookmark to: Blinklist Bookmark to: Blogmarks Bookmark to: Diigo Bookmark to: Technorati Bookmark to: Newsvine Bookmark to: Blinkbits Bookmark to: Ma.Gnolia Bookmark to: Smarking Bookmark to: Netvouz

Statistiche

Categorie presenti: 0
Articoli totali: 8581
Autori iscritti: 13741
0 utenti online.